peperoni e riso

Peperoni ripieni di riso

Questa ricetta non è difficile da preparare, ma dovrete seguire attentamente il procedimento indicato se volete ottenere un ottimo risultato. Belli e saporiti, i peperoni ripieni di riso sono una ricetta adatta sia a chi segue la dieta vegana e sia per chi invece preferisce quella vegetariana. Se seguirete la ricetta, farete un figurone con i vostri ospiti.

Ingredienti (x 4 persone):

  • 4 peperoni
  • 1 carota
  • 8-9 pomodorini ciliegini
  • 200g di riso
  • Vino bianco q.b.
  • Prezzemolo q.b.
  • Sale q.b.

Preparazione:

  1. Iniziate preparando il riso, prendete una padella antiaderente e mettetela sul fuoco a fiamma media. Versate il riso e fate tostare. Questo procedimento è molto importante perché il chicco di riso si indurisce e si tosta, e di conseguenza durante la cottura non si spappolerà. Quando il riso sarà tostato sfumate con un po’ di vino bianco e mescolate tenendolo sulla fiamma fino a quando il vino non sarà evaporato.
  2. A questo punto aggiungete dell’acqua un po’ alla volta e cuocete il riso. Non riempitelo subito d’acqua, ma ogni qualvolta comincia ad attaccarsi potete aggiungerne un po’. Quando il riso sarà pronto, conditelo con del prezzemolo finemente tritato e spegnete. Mettetelo in un contenitore o in un piatto a sfreddare.
  3. Dopodiché potete già preparare tutto il resto. Prendete i peperoni, tagliate solo la testa (dove si trova il ramo) con un movimento circolare. In pratica dovrete creare un buco sulla parte superiore del peperone in modo da inserire il riso.
  4. Riempite i peperoni con il riso, ricordando di lasciare un po’ di spazio e non riempirlo del tutto. Il riso continuerà ad ingrandirsi.
  5. Ponete i peperoni in una teglia da forno con i bordi ed aggiungete le carote in piccoli pezzi e i pomodorini ciliegini tagliati in due.
  6. Infornate a 180° per circa 15-20 min, a metà cottura potete girare il peperone dalla parte opposta.
  7. Quando comincerà a rattrappirsi, i peperoni saranno pronti.

Published by

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *