profumo di limone

Risotto al profumo di limone

Il risotto al profumo di limone è un piatto raffinato, molto semplice da preparare. Perfetto per una serata in compagnia, con questo piatto di sicuro non deluderete i vostri ospiti. Dal sapore delicato, è molto in voga tra gli chef della Costiera Amalfitana, da Vietri fino a Positano e Sorrento, avrete modo di assaggiare questo piatto.

Viene realizzato con i famosi limoni della costiera e è diventato ormai un piatto tipico della zona. Semplice, gustoso e raffinato.

Ingredienti (x4 persone):

  • 400g riso tipo “carnaroli”
  • 2 noci di burro
  • Succo di limone
  • Buccia di limone grattugiata
  • 1l di brodo vegetale
  • 70-80g parmigiano grattugiato
  • Prezzemolo q.b.
  • Sale q.b.

Preparazione:

  1. Prendete un limone intero, spremetelo e tenete da parte il succo. Poi, grattugiate la buccia facendo attenzione a non grattugiare anche la parte bianca, risulterà molto amara. In poche parole, prendete solo il giallo della buccia.
  2. Prendete una pentola, versategli dell’acqua e aggiungetegli un dado vegetale. Portate ad ebollizione, poi mescolate e spegnete.
  3. A questo punto prendete una pentola antiaderente e mettetela sul fuoco a fiamma medio-bassa.
  4. Aggiungete le noci di burro e il succo di limone. Fate sciogliere per bene il burro.
  5. Quando il burro si sarà sciolto del tutto, aggiungete il riso nella pentola e lasciate tostare.
  6. Dopo qualche minuto potete cominciare ad aggiungere del brodo vegetale, ogni qualvolta il riso sta per attaccarsi. Non mescolate ma lasciate il riso così com’è.
  7. Quando i chicchi di riso si saranno ingranditi, salate e aggiungete la buccia di limone grattugiata.
  8. Dopo qualche minuto aggiungete anche il parmigiano grattugiato e mantecate. Il riso diventerà più omogeneo e compatto.
  9. Spegnete la fiamma ed aggiungete del prezzemolo fresco tritato.
  10. Il risotto al profumo di limone è pronto. Servite caldo, in piatto piano.

Published by

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *