tutto sulla nutrizione vegetariana e vegana

Salute e benessere in Toscana

Salute e benessere in Toscana

Vengono definite sorgenti termali quegli affioramenti di acque sotterranee a cui si sono legati gli elementi presenti nel suolo. Esse risultano essere caratterizzate da acque dolci e da temperature superiori ai 20 gradi nonché da un certo quantitativo di sali minerali.
Ve ne sono di diversi tipi, consigliate in caso di patologie come quelle infiammatorie, ginecologiche, respiratorie ed intestinali ed anche per la riabilitazione a seguito di interventi chirurgici, traumi e lesioni.

In particolare, un bagno termale rappresenta un tipo di terapia durante il quale il soggetto si immerge in una vasca piena di acqua termale con temperature che oscillano tra i 36 e i 38 gradi. Esso dura circa un quarto d’ora, trascorso il quale il paziente andrà incontro al tempo di reazione ovvero a quello relativo al riposo. Nel corso di quest’ultima fase, l’organismo riesce ad eliminare acqua, scorie e sostanze tossiche.

È bene anche sapere che l’elevata temperatura consente la vasodilatazione cutanea stimolando anche la circolazione sanguigna con conseguente riduzione della pressione arteriosa.
Fondamentali per la salute e il benessere di tutti, le terme svolgono, in più, diverse tipologie di azioni come quella endocrina, stimolante del sistema immunitario ed antisettica.

Cura delle patologie: le acque e i trattamenti consigliati per ogni problema di salute.
I benefici apportati dalle terme possono essere definiti quasi miracolosi. Esse, infatti, sono capaci di migliorare, o addirittura curare, patologie croniche ed infiammatorie. I trattamenti termali, chiamati anche cronoterapici, possono avvenire sia per via interna, cioè bevendo l’acqua, sia per quella esterna cioè, ad esempio, attraverso bagni ed inalazioni.
Dai dolori articolari alle malattie respiratorie, le acque termali sono ottime per curare alcuni problemi di salute, aumentando anche le difese immunitarie.

Esse sono diverse in base alla fonte utilizzata. Nello specifico, quelle solfate e sulfuree andranno a svolgere una funzione benefica su capelli ed unghie, potendo essere bevute o inalate.
Per i disturbi a livello cutaneo, reumatico-infiammatorio e respiratorio, invece, è consigliato il ricorso a quelle minerali bicarbonato-alcalino-sulfuree o a quelle oligominerali solfuree-bicarbonato- alcaline fredde.

Al fine di curare alcune patologie dell’orecchio, è bene sottoporsi a trattamenti come le docce o irrigazioni nasali micronizzate, aerosol sonico ed inalazioni di vapore.
In conclusione, si può affermare, dunque, come le terme rappresentino un rimedio naturale, oltre che rilassante e piacevole, per curarsi, privo di controindicazioni.

Terme in Toscana: dove recarsi e quali scegliere.
In Toscana, sono diffusi gli stabilimenti termali che, oltre ai tipici trattamenti benessere, offrono ai clienti l’opportunità di trattare diverse tipi di patologie attraverso cure convenzionate con il Sistema Sanitario Nazionale.

Sarà, dunque, possibile riacquistare il proprio benessere psicofisico immergendosi in un autentico paesaggio naturale.
Si possono citare, ad esempio, le Terme di Casciana, conosciute da secoli grazie all’efficacia delle proprie acque. Caratterizzate da una temperatura di circa 36 gradi, le acque sono in grado di alleviare disturbi del fegato e delle vie biliari nonché di curare alcune patologie delle vie respiratorie, come le sinusiti e le faringiti nei bambini.

Non bisogna dimenticare, poi, le Terme di Montecatini, candidate ad entrare nel patrimonio mondiale dell’UNESCO. Le acque, nello specifico, possono essere anche bevute per beneficiare dei loro effetti positivi su metabolismo, apparato digerente e fegato.

Infine, a Chianciano Terme, nei parchi termali di Acqua Santa e Fucoli, ci si potrà sottoporre a terapie idropiniche associate a fanghi altamente consigliati per disturbi vascolari e artoreumatici.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione | Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies | Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies clikka qui

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi